Punti di immersioni - Bahia-Poseidon

Search
Vai ai contenuti

Menu principale:

Menorca Impressionen, ein kleiner Vorgeschmack auf das, was Euch hier bei uns beim Tauchen erwartet:



I circa 40 punti di immersione che ci sono in Minorca sono ripartiti per tutta la isola, cosi da poter esplorare ogni giorno una zona differente. La difficoltá dell'immersione dipende da dove ci si immerge, giá che ci sono di facile accesso peró anche di difficoltá massima e solo per certificati superiori.

Qui qualche esempio:


Pont de´n Gil

Una delle grotte piú belle di tutte le Baleari si trova proprio „dietro l'angolo“. Dopo immergersi a qualche metro di profonditá dal Pont de'n Gil si apre davanti a noi come una cattedrale, questa meravigliosa grotta di circa 12 mt di altezza. Solo si puó accedere dal mare e da lí ci mostra la sua bellezza con innumerevoli e enormi stalattiti e stalagmiti. Dalla zona di ancoraggio della barca si puó nuotare fino alla grotta o fino all'arco. Lí vivono numerosi polipi, murene, nudibranchi, pesci persico e molti altri ancora. Qualche metro piú in profonditá, ci aspettano centinaia di orate e saraghi, e nel fondo, nella sabbia, pesci volatori, razze e a volte si puó anche avvistare il raro pesce balestra del mediterraneo.


Punta Quintana

Tunnel, archi, canyon e grotte. Impressionante in una sola immersione! Pesci scorpione, granchi, gamberi e all'inizio dell'anno anche aragoste. Inoltre a centinaia di vermicelli, cozze e vongole che possono arrivare fino a un metro di diametro....

El arrecife de las barracudas

Situata al Nord, ancorati a 12 mt di profonditá, da qui fino alla scogliera ci aspettano 6 mt di immersioni circondati da murene. Dal ripido muro di pietra, si arriva a una profonditá di 30 mt. Si possono vedere cernie, tanti tipi diversi di corallo e aragoste. Il nome della scogliera non e´casuale, infatti e´quasi sempre possibile vedere barracuda, a volte solo 30 o 40, peró frequentemente son banchi di centinaia di esemplari. Possiamo nuotare tra di loro e quasi toccarli...


Cap de Baňos

Questo sito di immersione è di circa 15 minuti in barca. La profondità è compresa tra 10 e 26 metri. Solo 4 metri un ingresso di una grotta, che ultimo c'è a pochi metri, diventa un imponente canyon con un incredibile e intensa acque blu. Gamberi, cicale, conosciute a Minorca come "es clops" (una especie de cangrejos peccato pinzas) triglia e anche anguille abitano questa grotta. " Fuori di questa zona, dove abbiamo ancorato una zona ripida, si può vedere con varietà di pesci come orate, pesce persico, i barracuda, il mollara e anche lampadari...


Cala els Morts

Per accedere a questo luogo ci aspetta un viaggio in minibus di circa 45 min. guidare. Si tratta di uno dei pochi posti dove fare immersioni che si deve raggiungere via terra. Si trova in una piccola insenatura, dove c'è una barriera corallina mozzafiato. Il fondo, circa 30 metri, è sabbioso e popolata da gorgonie bianche e numerosi pesci piatti. A 20 metri c'è l'ingresso di una caverna enorme. Ha molte aperture verso l'esterno che possono essere esplorate. Infatti in una rivista inglese chiamato questa caverna diving "formaggio svizzero" per il numero di buche che ha. In esso si possono trovare molti salpe, polpi, aragoste e bavose....


Malakoff

Ci immergiamo lungo la corda di ancoraggio, a circa 30 metri di profondità, fino a quando compaiono le plance Malakoff. La prua e la poppa del relitto si trovano a circa 40 metri di profondità. Al fine di salvare la nave dal carico di 7.000 tonnellate, fecero esplodere la nave. Pertanto, solo scafo e tavole sono state conservate. Ma questo non preoccupa nessuno. Perché è qui, dove grandi banchi di pesci hanno trovato una casa a fare di questo sito un luogo unico. Proprio accanto alla ancora, centinaia di barracuda danno i loro giri. Le tre code arancione brillante, risaltano la vecchia e arrugginita meccanica. Nelle cavità del relitto, trovano spazio naselli e gongri, cernie pronte a cacciare prede dai loro nascondigli, mentre migliaia di rane pescatrici fluttuano come nuvole sopra il relitto...
 
Torna ai contenuti | Torna al menu